Mara Venier chiude un’edizione di Domenica IN storica: emozioni, ascolti record ma anche tante difficoltà


C’è stata ansia, c’è stata paura, c’è stata poca voglia di andare in onda. Ma ci sono state emozioni, lacrime, risate e sorrisi. L’edizione 2019/2020 di Domenica IN si era aperta all’insegna delle risate. Ci ricordiamo i nostri commenti autunnali, quando parlavamo di come Mara facesse ridere e sorridere. Poi è cambiato tutto perchè le difficoltà non sono arrivate dalle storie da raccontare ma dal dramma che il nostro paese ha vissuto per mesi. E allora ecco che i professionisti hanno dovuto decidere se andare in onda o meno, come andare in onda, cosa dire. Non era facile, lo abbiamo detto milioni di volte in questi ultimi 4 mesi, per nessuno ovviamente. Ma soprattutto per chi deve riuscire ad andare oltre l’informazione, a intrattenere e far sorridere quando non c’è nessuna voglia di farlo. Mara Venier e tutte le persone che hanno lavorato al suo fianco ce l’hanno fatta, hanno compiuto una missione impossibile. Sbavature, imperfezioni, errori: non li abbiamo mai negati, anzi, ne abbiamo spesso parlato. Ma si va oltre quando poi arrivano anche i risultati e quando il pubblico ti premia con ascolti record.

Oggi per Mara Venier, per Rai 1, si chiude una stagione storica. La prossima pare, sarà l’ultima perchè la conduttrice ha detto di voler finire il 2021 con la tv. Vedremo che cosa succederà ma intanto, ecco come ha salutato oggi Mara il suo pubblico.

SALUTI PER MARA VENIER CHE CHIUDE QUESTA EDIZIONE STORICA DI DOMENICA IN

Le parole di Mara negli ultimi minuti di trasmissione:

Un’edizione di Domenica In incredibile, ne ho fatte 12 ma nessuno poteva mai immaginare che sarebbe stata un’edizione così difficile, complicata. Mai avrei pensato di andare in onda con tanta paura, ho voluto superare la paura per gli altri. Sentivo il dovere di continuare questa domenica In, ho mollato solo una Domenica. Poi c’è stata una telefonata con il direttore di Rai Uno, Coletta. E’ stata una telefonata affettuosa, mi ha dato forza ed energia di andare avanti. Io, come voi, sono stata devastata da questa quarantena, dalla paura del virus, dalla lontananza dai figli, nipoti, da quelle immagini che non potremo mai dimenticare. Non ho voluto mollare mai, nemmeno con il piede rotto. 

E ancora dopo aver ringraziato di cuore il direttore Coletta, Mara ringrazia anche i suoi, lo aveva già fatto anche nei primi momenti della puntata odierna:

 “Ringrazio la mia meravigliosa squadra in studio, mi hanno sostenuta come fossi una famiglia. Voglio ringraziare tutti: gli autori, la Rai, grazie alla Rai che mi ha dato questa possibilità. Grazie a Mario Orfeo che mi ha chiamato allora e mi ha steso la mano. Ringrazio anche chi ha provato farmi del male perché mi ha reso più forte e mi ha fatto andare avanti con la testa sempre più in alto”.

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close