Maria Teresa Ruta difende Amedeo Goria: “Mi aveva detto di non essere pronto per fare il padre”

E’ stato molto intenso il confronto che c’è stato nel corso della puntata del 21 settembre 2020 del Grande Fratello VIP 5 tra Amedeo Goria e sua figlia Guenda. Molti forti sono state anche le parole della ragazza che ha provato a spiegare ai suoi compagni i motivi per i quali si sente, purtroppo una figlia indesiderata. Ha parlato delle tante difficoltà incontrate negli anni nel rapporto con sua madre e anche di come sia stato complicato rapportarsi con Amedeo, che ha iniziato a fare il padre quando lei era ormai grande. “Voleva portarmi a scuola quando avevo 23 anni” ha raccontato la Goria dicendo che è stato davvero sempre difficile avere un rapporto con suo padre anche se sa bene che lui la ama. Guenda vuole molto bene a suo padre ed è per questo che vorrebbe sentirsi dire le stesse cose, che vorrebbe sapere se lui è orgoglioso.

MARIA TERESA RUTA DIFENDE AMEDEO GORIA: HO SBAGLIATO IO

Maria Teresa Ruta ha ascoltato piangendo lo sfogo di sua figlia. E sempre con le lacrime agli occhi ha anche ascoltato le parole del suo ex marito che dietro a un vetro ha provato a esprimere i sentimenti che prova per sua figlia. La Ruta ha poi dichiarato: “E’ stata colpa mia, ho sbagliato io“. Parole che però Guenda non ha gradito sottolineando che un matrimonio può anche finire ma un padre deve continuare a farlo. Ma a Ruta, spronata anche dai concorrenti che le hanno chiesto di esprimere il concetto ha continuato: “Io avevo 16 anni e una grande voglia di diventare madre. Amedeo me lo aveva detto che non era pronto, che non sapeva se sarebbe stato un buon padre. Io ho detto che avrei fatto sia da madre che da padre. Ho sbagliato”. Stefania Orlando le ha fatto notare che se oggi Guenda è la donna che è, è anche merito loro e che non sempre i genitori fanno quello che i figli si aspettano ma che alla fine devono essere orgogliosi di una figlia come la piccola Goria.

Dopo il confronto tra Amedeo e Guenda, Maria Teresa ha voluto prendere nuovamente le difese del suo ex marito dicendo che il giornalista non ha mai avuto dal padre quell’affetto che gli avrebbe poi fatto capire come essere a sua volta un buon padre. Sa bene che Guenda ha ragione, che ha sofferto ma sa anche quanto per Amedeo sia stato difficile non avere un padre che lo abbia fatto sentire amato.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.