Sondaggi elettorali: M5S non autosufficiente per Euromedia, effetto Macerata su elezioni politiche 2018


Il Movimento 5 Stelle si conferma il primo partito secondo gli ultimi sondaggi elettorali che sono state realizzati da Euromedia e sono stati diffusi nell’ultima puntata di Porta a Porta su Rai1 . Il sondaggio sulle intenzioni di voto degli italiani in vista delle elezioni politiche del 4 marzo 2018, ha incluso quello che è stato ribattezzato come effetto Macerata. Il raid realizzato appunto a Macerata dal neofascista Luca Traini ai danni di alcuni nigeriani in rappresaglia per la morte di Pamela Mastropietro, ha avuto un effetto anche sui sondaggi elettorali. Lo spostamento di voti non è stato enorme ma comunque c’è stato. Contrariamente a quello che si poteva pensare, il tentativo di strage di Traini non ha determinato un calo del CentroDestra nei sondaggi.

La coalizione tra Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia è rimasta infatti stabilire. A calare leggermente, secondo gli ultimi sondaggi elettorali di Euromedia, è stato il Partito Democratico. Il range di consenso per il PD è infatti sceso dal 23-25% al 23-25%. Il calo nel sondaggio di febbraio rispetto a quello di gennaio è stato di circa un punto percentuale. Stabile tra il 17 e il 18%, invece, il consenso nei sondaggi per Forza Italia e per la Lega Nord (13-14%). L’impressione è che i fatti di Macerata abbiamo leggermente rafforzato quei partiti con idee rigide in tema di immigrazione. Su questo punto il programma elettorale della Lega Nord è tra i più intransigenti mentre il Programma elettorale del Partito Democratico è tra i meno securitari. 


Ultimi sondaggi elettorali Euromedia 8 febbraio: LeU non arriva al 6%

Gli ultimi sondaggi sulle elezioni politiche 2018 confermano tutti i trend in atto da gennaio e quindi: Movimento 5 Stelle primo partito, CentroDestra vince le elezioni politiche 2018 e sinistra in difficoltà. Gli ultimi sondaggi elettorali sul 5 Stelle sono stati quindi confermati da Euromedia. Per quanto riguarda i numeri, l’M5S dovrebbe conquistare tra i 135 e i 146 seggi. Si tratta di una forbice troppo bassa per poter garantire la governabilità. Stando ai nuovi sondaggi di Euromedia, quindi, l’M5S vince ma non governa. Quello che emerge dalle ultime rivelazioni, però, è che, in fin dei conti, nessuno governerà. Complice anche una legge elettorale che pone l’asta per il premio di maggioranza troppo in alto, nessun partito o coalizione avrà i numeri necessari. Il CentroSinistra nella migliore delle ipotesi avrà un numero di seggi compreso tra 156 e 170 mentre il CentroDestra avrà un numero di seggi tra i 270 e i 273. L’ingovernabilità quindi, sarà il risultato delle elezioni politiche 2018.

In termini di consensi, stando all’ultimo sondaggio elettorale Euromedia, il Partito Democratico dovrebbe attestarsi al 24%. Non sale nè scende Liberi e Uguali. Il partito del tandem Grasso-Boldrini non va oltre il 6% a dimostrazione di come il programma elettorale di Liberi e Uguali non riesca a penetrare nell’opinione pubblica. 

Spostandoci al CentroDestra, Euromedia vede Forza Italia al 17,8%, la Lega Nord al 14,8% e Fratelli d’Italia al 4,5%. Per l’economia complessiva del CentroDestra, anche il 2,3% di Noi con l’Italia, la cosiddetta quarta gamba, diventa importante ma non risolutivo visto quello che sarà 

 


Leggi altri articoli di Politica

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close