Flavio Insinna fa bene a L’Eredità: ascolti in linea con quelli di Fabrizio Frizzi

flavio insinna | l'eredità 2018

Ha destato molto interesse fra social e esperti del settore il cambio di conduzione a L’Eredità: il celebre quiz show di Rai Uno che oramai da oltre quindici edizioni appassiona il pubblico del preserale. Salutato Fabrizio Frizzi, il padrone di casa Carlo Conti ha lasciato le chiavi del programma a Flavio Insinna, su cui aleggiavano urla di protesta a seguito di alcuni servizi piuttosto infamanti partiti da Striscia la Notizia. Queste lamentele hanno danneggiato gli ascolti del programma? Oppure la presenza di Insinna non ha inferto alcuna influenza negativa? Le cifre parlano chiaro…

Flavio Insinna fa bene a L’Eredità: ascolti tv positivi

A dispetto di quanti gufavano l’ingresso di Flavio Insinna – dandolo addirittura per espulso prima ancora di iniziare questa esperienza -, la conduzione di Flavio Insinna sembra esser apprezzata: lo zoccolo duro dei telespettatori de L’Eredità è rimasta al suo posto e non ha deciso in alcun modo di sloggiare con l’arrivo del nuovo conduttore.

Facendo un paragone fra gli ascolti della prima settimana della passata edizione (condotta da Fabrizio Frizzi) e quella della stagione televisiva attualmente in corso (con Flavio Insinna) ci accorgiamo che le cifre sono sostanzialmente molto simili. Ad esempio: la prima puntata del 2017 ha registrato 4.192.000 spettatori pari al 23.3% di share; la prima del 2018, invece, ha convinto 3.732.000 spettatori con uno share del 23.38%.

Stesso discorso possiamo farlo anche con le restanti puntate della prima settimana di programmazione: se Frizzi ha conquistato importanti cifre (dal 23,3% fino alla puntata meno seguita, quella della domenica, con un bel 21,16), anche Flavio Insinna regge bene driblando dal 22,3% al 21% nell’appuntamento domenicale.

Insomma, chi si aspettava un brusco calo di ascolti per colpa di Flavio Insinna resterà con la bocca asciutta. Al contrario, purtroppo per lei, il calo di pubblico dopo un cambio di conduzione è capitato a Elisa Isoardi e alla nuova Prova del Cuoco sempre più rassomigliante al flop Buono a Sapersi. Tornando a L’Eredità, il quiz di Rai Uno non teme nemmeno la rinnovata concorrenza di Caduta Libera: il game con le botole di Gerry Scotti continua ad allontanarsi sempre di più arrivando in più occasione a perdere la “sfida Auditel” con circa sei punti percentuali in meno rispetto al suo competitor principale.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.